giovedì 8 settembre 2011

È bene che l’estate rovente muoia! bisbigliò l'inverno...


L'aria è frizzante; talvolta soffia la tramontana e passa sibilando tra i rami degli alberi. Il cielo è spesso coperto da nuvole grigie. In montagna, spesso infuria la tormenta e scrosciano le valanghe. Quando, silenziosa e leggera, scende la neve, stende un candido e soffice manto sui tetti, sulle strade, sulla campagna desolata.
A volte la nebbia fascia ogni cosa, con i suoi veli opachi e il gelo della notte la trasforma in candidi cristalli di brina. Se il cielo si fa terso, appare il sole.
Allora tutto si trasfigura, tra quel biancore abbagliante, sembra di vivere in un paese di fiaba!
Una fresca ... e serena ...giornata a tutte!

8 commenti:

Federica ha detto...

E' vero, la nebbia, la neve, ne so qualcosa, vivendo a Novara!
Con la nebbia sembra di vivere sospesi in un modo magico, soprattutto la sera, è bellissimo!
A presto Federica

Violette ha detto...

Beh ormai sei diventata una poetessa anche tu!Scusa ho inviato anche io un posto proprio oggi...non avevo fatto caso alla data perchè sono entrata subito a scrivere però se vuoi lo cancello e lo rimetto tra qualche giorno!

Violette ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Violette ha detto...

l'ho eliminato perchè era venuto doppio!

lisa ha detto...

What a magnificent image this is!
The blues are simply breathtaking!

PALLA DI NEVE ha detto...

Lisa thanks you're really nice kiss!

*Maristella* ha detto...

Ma arriva questo benedetto inverno...accipicchia...deve arrivare!!!
Questa estate è stata un vero incubo....:o((
Un caro abbraccio, *Maristella*.

michela ha detto...

Qui da me la nebbia se ne vede pochina perchè c'è spesso aria che soffia...mi piace se non devo uscire, altrimenti mi da un senso di oppressione. Comunque la bella stagione avanza...tutto comincia a colorarsi di rosso arancio giallo...ed o inizio a star bene! Bacioni! Michela