giovedì 13 gennaio 2011

"Fulgida stella, fossi fermo come tu lo sei"

Ieri sera ho finalmente potuto vedere un film che desideravo vedere già da settembre di due anni fa, quando ne avevo sentito parlare per la prima volta in questo blog: "Bright star"

Nonostante i pareri negativi di alcune persone che l'avevano visto a giugno dell'anno scorso, quando qui in Italia era uscito al cinema, e che l'avevano trovato estremamente lento e noioso, a me è piaciuto tantissimo ed è immediatamente entrato a far parte dei miei film preferiti che mi gusterò rivedendolo più volte!
L'ho adorato e sono certa che, se non l'hanno ancora visto, le preziose abitanti di questa casa lo apprezzeranno sicuramente.

Non voglio intrattenervi qui accanto al fuoco con una recensione di questo poetico film, perché ritengo che sia già stata scritta con superbe parole e la trovate qui.

Voglio invece raccontarvi, con una tazza di tea in mano, il sottile e particolare filo che sin da subito mi ha incredibilmente legata a questo film.

Sin dalle prime scene mi sono immedesimata tantissimo nella protagonista, impressionata sicuramente dalla somiglianza fisica - non all'attrice in generale, ma a com'era truccata e pettinata per interpretare Fanny Brawne.

Mi sono rispecchiata molto anche nel suo modo di muoversi, di camminare, di gesticolare.

E nel carattere. Non so se vi è mai capitato di vivere un'esperienza simile. E' affascinante. Fissi rapita lo schermo sperando che il film non abbia fine. Se a questo si aggiunge il fatto che anni fa ho vissuto un amore altrettanto poetico e tormentato, per alcuni aspetti molto simile a quello narrato qui, forse riuscirete a comprendere la sensazione di déjà vu che mi ha accompagnata per tutta la visione del film.

C'è inoltre un altro aspetto del film che mi ha molto colpita. Fanny, la protagonista, amava cucire, confezionare abiti e ricamare.

In numerosissimi scene del film lei è inquadrata con ago e filo in mano, mentre compie quel gesto così elegante, così antico eppure così attuale.

L'arte del ricamo e del cucito è a volte in questo film una sorta di terapia, un inconsapevole "antistress", ma anche un mezzo per dimostrare attenzioni o affetto verso le persone che amiamo.

Ho apprezzato tantissimo questo aspetto, tant'è che so già come trascorrerò la mia serata: ago, filo, tela e schema alla mano.. micia permettendo!

Le poetiche immagine del film di questo post le ho trovate qui e qui.

18 commenti:

Grazia ha detto...

io l'ho adorato quel film! peccato avessi di fianco un marito che russava sonoramente! un consiglio: vedetelo con un'amica, è troppo bello per essere compreso da un maschio :P

Heidi ha detto...

Non lo conoscevo, cercherò di vederlo, possibilemte da sola quindi, anche mio marito russa sonoramente quando guardo questo genere di film, e mi disturba!
Grazie per il consiglio!
Heidi

*Maristella* ha detto...

Buonasera Pisi...ho iniziato anch'io a guardare questo delizioso film, ma ho dovuto interrompere a causa del cinghiale che avevo in fianco, sembrava di essere nella foresta con i boscaioli!
Appena riesco a vedermelo e gustarmelo da sola, continuerò la visione di questo particolare film, lei che cucisce mi ha molto colpito, lo trovo così attuale ed intrigante, questo gesto!
Un caro saluto, *Maristella*.

Susanna ha detto...

Mi hai incuriosito parecchio Pisi e cercherò di vedermi il film in santa pace, da sola, senza maschi sbuffanti ed annoiati.
Se è lento... già mi piace.
Se poi ci farà conoscere meglio anche Pisi... motivo di più per visionarlo!
Grazie per avercelo suggerito.

Ciao SusannaCerere

cuori e perline ha detto...

non l'ho visto e neppure ne avevo sentito parlare, ma mi hai talmente incuriosito che cercherò di vederlo al più presto!
Grazie per il suggerimento!
Annamaria

cuore antico ha detto...

Ce l'ho e cercherò di vederlo al più presto...anche un amica che l'ha visto ha detto che è incantevole.
Debora

Claudia ha detto...

Ciao Pisi, non lo conoscevo ma come l'hai presentato e le foto...sono letteralmente **incantata**grazie per la preziosa segnalazione, baci
Claudia

"bear's house" ha detto...

ARGHI!!!

TESORAAAAAAAAAAAAAAA...me lo segno!!!

Me lo segno...ma vorrei anche segnarmi il tuo prossimo evento!!!

Quando...quando???

SEGNATO!

Questo WE...me lo guardo! BACIIIIIIIIII tantissimi! Smuak. NI

sylvia-66 ha detto...

Parole e immagini che non posono non fare venire voglia di vederlo! E pensa che l'ho trovato pochi giorni fa in super sconto su IBS (nemmeno Amazon ce l'ha a prezzo così basso) e d'impulso l'ho acquistato. So già che mi piacerà (del resto, di Jane Campion mi è piaciuto sempre tutto, anche se con intensità diverse, a partire da Un angelo alla mia tavola). Bellissimo post!

Brunella ha detto...

Lo conosco a memoria praticamente tanto da averne caricato e avere scelto 'immagine che mi rappresenta.
Oltre ad amare i films in costume, Keats rimane il mio poeta preferito di cui spesso ho scritto articoli in sede diversa di quella virtuale.
I films di Jane Campion rimangono a mio avviso attenti, precisi,criptati nei messaggi più sottili, nascosti nelle pieghe dell'anima di chi -ovviamente non tutti- sa cogliere.
Ad esempio la Campion attinge a Joyce nelle immagini di queste tende leggere, il pulviscolo, dove filtra la luce e un leggere vento porta introspezione e quel tipico lasciarsi andare che precede la scelta che richiede l'Amore.
Ovvero il cadere nel vuoto.
Grazie, stavo per andarmene dal web ma grazie a questo post e ciò che mi ha evocato, penso che sia un errore farlo e un regalo che alcuni non meritano.
Grazie di cuore.
Brunella

Argante del Lago ha detto...

meraviglioso Pisi, mi hanno appena consigliato di vederlo, e non vedo l'ora di noleggiarlo... le immagini che ci hai postato sono incantevoli... sei davvero fatata...

Arghi

Argante del Lago ha detto...

Mmmm, ho letto i commenti.... mi sa che improvvisamente convincerò mio marito a partecipare alla cena dei coscritti, così potrò vederlo in santa pace....

Arghi

Erna ha detto...

Great Movie
Hugs
Erna

Aldina ha detto...

visto recentemente, una delicata poesia con un'ottima fotografia, riempie il cuore :-)

Eva ha detto...

Le statistiche di blogger mi hanno portata da te...
Sono onorata, anzi, onoratissima della tua citazione.
Ti ringrazio davvero.
Il tuo blog è molto delicato, fresco e profuma di primavera.
Sarà un piacere seguirti.

la Dama del Bosco ha detto...

conto di comperarlo, è sulla mia lista dei desideri!
grazie cara, splendido post ... come sempre ^^

Bruna ha detto...

Grazie per la segnalazione! L'ho visto ieri sera e mi ha letteralmente stregata...
Bellissimo...

Monnalisa♥ ha detto...

procurato!!!domenica pomeriggio me lo guardo tutto!!!