sabato 12 giugno 2010

Lo strudel per domani è in forno stasera!


Eh si, titolo originale no? Ieri ho vissuto un momento nel quale mi sono sentita immersa in un copione da film, da commedia americana.... Nulla di particolare, solo... la sensazione... Mi sembrava di essere in una giornata di fine estate, ai confini con l'autunno.. il mio amico pasticcere mi urlacchiava al telefono che non poteva modificare la ricetta dello strudel perchè lo aveva già messo in forno. Non so perchè, ma sono stata assalita da una splendida sensazione di... famiglia... per un istante tutto è sembrato perfetto, solo per un istante: avesse fatto anche un po' freddo sarebbe stato il massimo.
E così stamane lo strudel è pronto, con il suo profumo di vaniglia e di mele, di fragrante sfoglia e pinoli... peccato per l'odiata uvetta... Lo mangeremo in montagna, in questo fine settimana tutto al femminile. Vi chiederete cosa centra tutto ciò con l'inverno: bene, diciamo che l'inverno è qualcosa di confortevole e profumato, di accogliente... e così è stato il mio 'breve momento' di ieri. Una sensazione accogliente.... E poi lo strudel non vi fa pensare a giornate fredde e tazze di tea bollente?

Vi lascio con un'immagine perfetta per questo fine settimana...



14 commenti:

Delfina ha detto...

Veramente zzeccata quest'immagine...

Ciao
Delfina

Susanna ha detto...

Ohi ohi, detesto l'uvetta e quindi non mi godo lo strudel!
Ma l'idea di stare in montagna, cameratescamente tra ragasssse, godersi un pò di fresco... è veramente piacevole!

Buon fine settimana Arghi e a voi tutte

Susanna-Cerere

"bear's house" ha detto...

TESORAAAAAAAAAAAAA!!!

Arghi...ma perchè non ce ne andiamo io e te al Polo...con solo strudel senza uvetta? ;o)

Dai...partiamo?

Un abcio e buon fine settimana!

KISSES. NI

Elena ha detto...

Ooooohhhhh, Arghi, carrrraaaa.... Ma non si puo' surgelare quel fantastico strudel??? Così ce lo sbraniamo in un'altra occasione... Guarda che sono disposta anche a spulciarvi l'uvetta una ad una a te e alla Ni... Davvero, l'uvetta la mangio tutta io!!!
Oggi è stata una splendida giornata, passata al fresco con persone simpatiche e allegre, ma.... Mancavi tu e Cassandra e Nives e Verdesalvia... Non è stata perfetta come avrei sperato, ma non dispero, sono sicura che troveremo il modo e l'occasione per incontrarci di nuovo! Percio' corri a mettere in freeezer lo strudel!!!!
Un abbraccio, Elena.

Pisi ha detto...

Riesci sempre a regalarci dei momenti magici dall'atmosfera soffusa.. grazie!
Pisi

La Comtesse ha detto...

Anche se l'estate non è la stagione perfetta...beh, io oggi ho creato uno schema in onore di Jane Austen.
Però avete pensato a quanti particolari regala l'estate, così romantici e demodè?
Le ortensie, le peonie, le amache di corda sotto le fronde degli alberi, dipingere con gli acquarelli sulla riva di una spiaggia un po' selvatica, le tende di organza che si muovono al vento...
Dai, non è ancora inverno...
...ma con un pizzico d'estate si può essere un po' felici lo stesso.
Un saluto ad Argante...e a tutte le altre.
Loredana

Susanna ha detto...

Bellissima questa tua immagine estiva Loredana, suggestiva e romantica, per un attimo ho avuto sollievo.
Per me le stagioni rappresentano più un modo d'essere, qualcosa di "umorale" e di intimo.
L'estate la apprezzo perchè mi fa godere ancora più dell'inverno!

Baciotti a La Comtesse e a voi tutte
Susanna-Cerere

la Dama del Bosco ha detto...

ma che meraviglia, donne e strudel, accoppiata fantastica... splendida l'immagine ^^ ... bacioni!

tizi ha detto...

Grazie per le sensazioni che riesci ad affrirci con i tuoi racconti e le tue descrizioni... sono bellissime.
Un abbraccio
Tiziana

)O( Shani )O( ha detto...

Peccato che abito lontano: sarebbe bello per me potervi conoscere tutte!!!
... e poi, lo strudel!!! Slurppp!!!

Anniexxx ha detto...

Che splendore questo blog!!! Ci sono arrivata da "Il filo incantato"..... mi sembra che sia mio, da quanto lo condivido.... il piacere delle serate d'inverno davanti al caminetto, Beatrix Potter che ci guarda davanti alla porta del suo cottage dove son nati Peter Rabbit, Jemima Puddle Duck e The Taylor of Gloucester... e poi Jane Austin... che dire? Verrò a trovarvi spesso, ho finalmente ri-trovato il mio mondo!

Sabrinaesse♥ ha detto...

Potete darmi spiegazioni su questo gruppo?? io adoro l'inverno,il silenzio ,la neve,stare in casa mentre fuori c è la bufera,accedendere la stufa e sentire la legna che brucia...forse è perchè sono nata il 22 dicembre??
la mia mail sabrinaesse@interfree.it

Dual ha detto...

Rieccomi a gironzolare nel tuo blog e lasciarti un salutino. Buona giornata
Gio'
http://remenberphoto.blogspot.com/

Anniexxx ha detto...

Mia cara Argante.... mi hai lasciato un commento sul blog dicendo che bastava chiedere..... ed io oso chiedere: potrei entrare a far parte della Winter Home?
Un bacio