lunedì 27 giugno 2011

Red Cardinal

Forse quando impazza l'estate questa casa diviene per me il più ambito dei rifugi... un po' come tuffare le dita in una bacinella piena di acqua e ghiaccio e frutti rossi... Oggi fa così caldo che il solo pensiero che questi prati siano stati ricoperti di neve pare impossibile... così mi rintano qui... non scrivo nulla di che, ma qui è sempre inverno...
Questa è una delle stanze della mia casetta virtuale, una casa nella quale sono radunate solo le persone che desidero accanto e che comprendono ciò che scrivo... Perchè diciamolo, chi vorrebbe in casa propria ospiti sgraditi? Ebbene, l'estate è certamente ospite sgraditissima (e a buon intenditor...)


Il nobile cardinale rosso mi parla in brevi sussurri dell'amato inverno, di soffice neve, di bianco, di rosso e di nero, di un significato antico che quasi nessuno ormai comprende  più... Non si può spiegare il senso della neve... lo si può solo vivere, come per molte, moltissime altre cose...

Il mio augurio è sempre lo stesso: che sia un'estate veloce e fresca, ricca di temporali e di notti stellate....

17 commenti:

"bear's house" ha detto...

Arghi TESORO!!!

Io TI DEVO ASSOLUTAMENTE CONOSCERE!!!

DEVOOOOOOO!!!

Sei TROOOOOOOOOPPO IDENTICA a me...TROPPPPPPPPPO!

Ti devo conoscereeeeeeeeee.... ;o)

Baci rinfrescati da NEVE!!! ;o) NI

Anna ha detto...

La penso esattamente come te...e quando entro in questa casa, per qualche minuto ho l'illusione di essere in inverno!! Un caro abbraccio,Anna.

Rosetta ha detto...

Due mesi sono passati,adesso arriveranno gli altri due piu' tosti!Bisognerà immergersi in questa rinfrescante neve!E' bello sapere che in un angolino c'è sempre il mio adorato inverno!Rosetta

Susanna ha detto...

Ti prego Arghi.... fatti un pochino più in là che mi accomodo. Pian pianino, stiamo in silenzio.
Non c'è bisogno di troppe parole.
Parlare fa sentire caldo.
Economia dei gesti.
Empatia.
Desideri condivisi.
Il senso della neve.
Buona serata Susanna Cerere

Filando Rose e Cuori di Nadia ha detto...

Carissima Argante, mentre leggevo le tue parole, nella mia mente vedevo le distese di neve che si posa sui prati.
Mi sono immaginata affacciata ad una finestra per farmi entrare dentro tutta l'aria invernale, per potermi purificare.
E' bello trascorrere dei piacevoli momenti in questa bellissima casa.
Qui da me per fortuna è caldo, ma incrocio le dita, speriamo che non arrivi l'afa, la odio.
Le nostre amate stagioni ritorneranno e noi saremo piene di vita.
Un abbraccio Nadia

cuore antico ha detto...

Fra le cose piacevoli nell'abitare questa casa c'è la consapevolezza di non essere le sole a pensare che l'inverno è "vita", atmosfera, romanticismo, coccole, calore.
Bellissima foto.
Debora

gloria. ha detto...

Argi, sono contenta di essere entrata e leggere queste tue parole, sono fuori la coro, adoro il caldo e il sole ma so cosa intendi per il senso della neve e le parole che in silenzio vuole dire...glo

*Maristella* ha detto...

Buongiorno Argante. Che delizia questo cardinale rosso....mi dà proprio il senso dell'inverno, le finestre chiuse, il camino acceso, il suo silenzio discreto ed amatissimo! Non giungono voci assordanti, urla fastidiose dall'esterno...tutto è così ovattato ed accogliente! Sob, mancano tre mesi, tre luuumnghi mesi!!
Un fresco abbraccio, *Maristella*.

)O( Shani )O( ha detto...

Capisco bene, tesorina, il senso della neve...
Il cardinale rosso è uno dei miei uccelli preferiti, tanto che ne ho ricamato uno, per averlo sempre vicino.
Auguro a tutte voi un'estate fresca e ventilata (qui da me c'è un livello di umidità da paura!)
Un abbraccio, virtuale mi raccomando che fa troppo caldo!

)0( Shani )0(

Anna ha detto...

Arghi, che meraviglia leggere queste parole e provare a immaginarle....
Per quest'anno mi ritengo fortunata, è stato un giugno molto piovoso e fresco, cerchiamo di far passare luglio e poi è tutto in discesa (spero!!).
Un abbraccio a te e alle amanti del fresco.
Annalia

Federica ha detto...

Ciao, l'atmosfera romantica ed accogliente dell'inverno e dell'autunno mi danno un senso di nostalgia... e a dire il vero vorrei che fossimo già ad ottobre!
Questa afa che c'è da me, mi fa stare male (e dico sul serio).
Baci
Federica

Anna ha detto...

Ma nooooo!!Mi spiace contraddirvi ma amo l'estate!Il sole,il mare,le sere sul lungomare,le nuotate rinfrescanti,la pennichella sul dondolo,le cenette sul portico,leggere sotto l'ombrellone,il bucato che si asciuga subito,i picnic sulla spiaggia,il bagno di mezzanotte,la granita con panna,il senso di libertà,camminare scalzi per casa...questi e tanti altri buoni motivi per amare l'estate.Baci,
Anna

mary ha detto...

In questa tua splendida casa si entra in punta di piedi... per non disturbare...perchè il tempo passato si fermi ancora un pò...perchè il sogno di un tempo romantico non fugga. Amo moltissimo queste atmosfere. E nella tua casa, mi sento un pò a casa anch'io. Mi assomigli molto...
Un abbraccio, Mary

mamysandra ha detto...

aaaaahhhh come ci si ristora bene qui!!! l'immagine di quel cardinale rosso con la neve ke fa da cornice è un immagine ke ristora piacevolmente mente e cuore!!!! baciotti e strucconi mamysandra!!!

michela ha detto...

Anche io mi associo ai commenti! Adoooooro l'inverno, anche l'autunno...e vengo presa da attacchi d'ansia al pensiero dell'estate :D Complimenti per l'incantevole blog...hai una nuova fan!! Michela

Imma Tuccillo Castaldo ha detto...

L'inverno è per l'anima il ritorno a casa. Il più desiderato, quello atteso. Dama del Bosco che lievi raggi accompagnino il tuo andare. Grazie

ventodebora ha detto...

Ma sì che è quasi passata ormai!