sabato 4 giugno 2011

In trepidante attesa...

Cielo quanto mi manca l'atmosfera felpata di questa casa.
E tutto ciò che rappresenta per noi: intimità, quiete, pacatezza.
Ma non solo. Camino crepitante, vetri appannati dal freddo intenso all'esterno. Neve.
In trepidante attesa della nostra stagione prediletta, di una gustosa tazza di tè aromatico, del profumo del muschio e della resina, possiamo sempre dedicarci a qualche ricamo a tema natalizio.
Almeno per alleviare il fastidio del caldo appiccicoso e della luce invadente.

Vi porgo le mie rose, unica nota positiva dell'estate incipiente.


Un abbraccio a voi tutte
 Susanna Cerere

11 commenti:

Sesè ha detto...

L'estate è bella perchè piena di oolori ma io ODIO in maniera assoluta il caldo quindi preferisco di gran lunga l'inverno e con questo post me ne hai fatto venire una grande nostalgia...

Coraggio, passerà...

Buon weekend
Sesè

P.S. Le rose son meravigliose ^_^

Sesè ha detto...

Pardon: Colori NON oolori!! ;P

cuori e perline ha detto...

caldo appiccicoso, luce invadente.... li detesto... aspetto l'amato inverno.....
Annamaria

Silvia ha detto...

Dove vivo io per fortuna non c'è mai la neve!!!
Solamente a volte grandine,ma si scioglie in fretta.
Bellissime le rose che mostri messe in un vaso sono bellissime. Bye Silvia, alla prossima

Claudia ha detto...

Cara Susanna, sai che proprio oggi pensavo di fare un post per la nostra casetta? Qui da me è freddo e piove tantissimo: questa mattina ero fuori con il mio cane e la pioggia incessante ha fatto cadere i ricci, ancora piccolissimi e verdi, degli ippocastani...ho pensato...si avvicina l'autunno...! a volte basta solo una piccola illusione! Grazie per questo bellissimo post!
Claudia

cuore antico ha detto...

Io ogni tanto entro nella winter home, e sfoglio i vari post...mi rasserena e mi fa sentire meno lontani autunno ed inverno.
Le tue rose sono incantevoli e piene di colori.
Debora

*Maristella* ha detto...

Buonasera Susanna. Parole sante, le tue! Quando penso che siamo solo ai primi di giugno ed abbiamo tutta l'estate davanti....sob! Che belle le finestre chiuse, il camino acceso ed il silenzio dell'inverno....un abbraccio, *Maristella*.

Alessia ha detto...

...anche a me oggi è presa nostalgia dell'inverno ... strano, perchè di solito sono abituata a vivere la stagione che c'è traendone il meglio ... ma oggi avrei voglia di una bella sciarpa di lana!

Anonimo ha detto...

Sono finita su questo blog, non so nemmeno come, non sono una blogger... non me ne andrei più!!
E' bello scoprire che non sono l'unica folle che ama il freddo e l'inverno e non sopporta l'estate.. è bello leggere che non sono l'unica che la scorsa settimana con pioggia e freddo (fresco) stava benissimo e sperava non finisse più..
Passerò spesso a trovarvi.. e magari riprenderò a ricamare e abbandonerò per un po' i fornelli, gioverebbe anche alla mia (ex) linea.
Criss

il mondo di Iris ha detto...

Cara Argante,
ti posso capire perfettamente,
io stò già boccheggiando per l'afa terribile di questi giorni,
purtroppo siamo solo all'inizio dell'estate.
Non mi far pensare a l'atmosfera incantata dell'inverno, che nostalgia.
Angela

PALLA DI NEVE ha detto...

grazie