domenica 28 marzo 2010

No...



Troppo sole, giornata troppo lunga... l'incanto svanisce, lascia spazio all'irriverente primavera... Ora questo luogo mi è prezioso come non mai: quando il solè è troppo caldo, la luce troppo forte, i rumori troppo invadenti, qui ritrovo l'atmosfera ovattata della mia anima...

5 commenti:

Elena ha detto...

Ciao Arghi, lo so che adori l'inverso che ormai ci ha lasciato seppur con uno strascico lungo del suo bianco mantello....
Ma anche la primavera con i teneri colori e la soffice erbetta non è male, abitua i tuoi occhi pian-piano a queste sfumature, assapora i nuovi profumi che la natura ci offre e lascia che i tiepidi raggi del sole scaldino il tuo cuore per prepararlo all'estate! (che io adoroooo.... ihihih....)
Un abbraccione, e una buona Pasqua per te e la tua famiglia!
Elena.

"bear's house" ha detto...

Ciao tesoro...

La nostra Elenina ci ha dato un consiglio!!!

Io però la penso come te!

ADDDDDDDDDDDDDDDDDORO troooooooooooooppo anche l'inverno!!!

Sotto braccio ti abbraccio-

KISSES ed anche io ti auguro una splendida Pasqua. NI

la Dama del Bosco ha detto...

Ci pensavo, con questa luce nuova che porta la primavera negli occhi e a volte con la sua impudica irriverente bellezza che esplode travolgendo il quieto candore invernale, infastidisce come il pianto capriccioso di un bambino.
Qui troverò il mio luogo niveo, silente, una tana in cui rifugiarmi e condividere questa bellezza con chi l'ama quanto me.
Grazie Argantina per questa idea splendida che ci fa ritrovare qua, nella casa di chi ama davvero l'inverno.

susanna ha detto...

Io mi rifugio spesso qui, anche se non mi conoscete e mi godo tutte le emozioni che trapelano dai vostri scritti, ma mai come questa sera ho desiderio di chiudere bene la porta della Winter Home e lasciare tutto fuori.
Eppure mi piace il susseguirsi delle stagioni, soprattutto perchè così torna presto l'autunno, che adoro con i suoi caldi colori e le foglie crepitanti sotto ai piedi, ma meglio ancora l'inverno, quando tutto sembra così intimo,speciale, avvolgente davanti ad un camino acceso...ci si scalda il cuore e si ha conforto e protezione.
Buona serata a tutte

SusannaCerere

Elena - Gatti e Crocette ha detto...

Si, è vero la primavera mi affascina in un certo senso, perchè la natura si risveglia, e risorge a nuova vita e per me è sempre una grande emozione, uno spettacolo vedere le piante del mio giardino che germogliano, quasi mi commuovo, ma l'inverno, si, l'nverno ha un fascino particolare ed unico, adoro quell'atmosfera, le serate davanti al camino, che magia...
Bacio Elena