mercoledì 7 dicembre 2011

I cinque sensi del Natale

Buongiorno Winterine! Oggi vi propongo un giochino inventato dalla mia amica Sandy, di Stracci per Topi. Si intitola i cinque sensi del Natale.... fatelo con me se vi va, lasciando le vostre risposte nei commenti :-))))


VISTA:
Le decorazioni, le luci e la neve. Lo so, molto classica come risposta... ma per me il Natale è occasione per decorare come non mai, per abbellire, per rendere luminosa e scintillante la casa, le finestre... E cosa c'è di più scintillante della neve? Per me la vista viene gratificata la sera, quando accendo l'albero di Natale e me ne rimango lì in silenzio a guardarlo brillare nella notte, magari mentre fuori nevica....

UDITO:
Deck the Halls! La mia canzone di Natale prediletta, non è Natale se non si ascoltano in continuazione le  classiche Carols... e aggiungerei anche la Danza della Fata Confetto :-))))

OLFATTO: 
Il profumo delle bucce di arancia e mandarino messe sulla stufa.... è una cosa che faceva mia madre quando ero piccola, che fa mio marito ora e che anche io compio sempre, un gesto semplice ed automatico, che racchiude però tantissimi ricordi dolcissimi...

TATTO: 
Più che altro la manualità. La mattina di Natale c'è sempre qualcosa da montare, da costruire... fin da piccola... è bellissimo scartare i regali e poi mettersi insieme a leggere istruzioni e FARE!

GUSTO: 
Sicuramente il panettone con la crema di mascarpone e le gocce di cioccolato della pasticceria Pirola di Varese.... un mutuo ogni anno per questa delizia.. da decenni ormai un must!!!!


19 commenti:

Manuela ha detto...

OLFATTO:
profumo di arancia e cannella in tutta la casa
VISTA:
piccoli oggetti di Natale sparsi qua e là per la casa apparentemente posti a casa, ma in realtà posizionati dopo averci pensato su!
UDITO:
Gingle bells Rock
TATTO:
il rumore prodotto dai Lego mentre si cerca il pezzo misterioso
GUSTO:
il piacere di spiluccare gli avanzi del pranzo di Natale in qualsiasi ora.

Galadriel ha detto...

OLFATTO: sicuramente arancia e cannella anche per me
VISTA: luci scintillanti, candore della neve, gli allegri colori dei pacchetti regalo... oro, argento, rosso...
UDITO: dolci suoni di carillon, cori di Natale, la "stella" cantata per le strade
TATTO: il pungente degli aghi di pino, la morbidezza di una calda coperta, il ruvido ma caldo contatto con i legno
GUSTO: mandorlato di Cologna veneta, pandoro di Verona, frutta secca, mascarpone con la mostarda
Roberta

Rosetta ha detto...

VISTA:luci,scintillii,angel e babbi natali.
OLFATTO:mandarini,frittelle,candele.
UDITO:canzoni classiche natalizie,melodiose.
TATTO:carta del panettone e del torrone:
GUSTO:panettone,strudel,torrone,

Porcelain Winter ha detto...

VISTA: proprio come te, lucine, decorazioni, abeti e quando capita, la meravigliosa neve.
UDITO: le canzoni Natalizie, da quelle classiche a quelle più moderne di Tarja Turunen o anche Mariah Carei.
OLFATTO: Odore di zucchero e cannella, comunque profumi dolciastri.
TATTO: i taglienti nastrini dei regali natalizi
GUSTO: mi viene in mente il classico panettone, seppur non ne vado matta, resta comunque il dolce tipico Natalizio!

Un caro saluto,
Buon Week End di Festa!

Antonella Leone ha detto...

Che simpatico questo post! ecco a te le mie risposte:
vista: concordo a pieno con te sulle luci e sulle decorazioni
udito:cori natalizi
olfatto: il buon profumo di quando si preparano i dolci natalizi in casa
tatto:mi viene in mente il calore del caminetto
e in fine gusto: qui mi vengono subito in mente i dolci natalizi che mia nonna prepara ogni natale per tutta la famiglia :) questa per me è la tradizione più bella :D

Valeria ha detto...

Vista : le decorazioni di Natale.
Olfatto: Il profumo dei mandarini e della cioccolata calda
Udito : Le grida estasiate dei bimbi di fronte ai regali,
Tatto: Un'abbraccio e un bacio fatto con amore.
Gusto : Panettone, panettone, e ancora panettone con le uvette e i canditi e magari una tazza di cioccolata calda

♥Claudia♥ ha detto...

Che bella idea Arghi, ecco i miei sensi:
Vista: le stanze illuminate solo da candele e dalle lucine dell'albero
Olfatto: il profumo dei mandarini e della legna che arde
Udito: sentir suonare le campane a mezzanotte di Natale
Tatto: impastare e dare forma ai biscotti
Gusto: il pandoro e il suo favoloso profumo di burro e vaniglia
Un abbraccio, carissima!
Claudia

Susanna ha detto...

VISTA: le lucine dell'albero che si accendono ritmicamente, tantissime e coloratissime
OLFATTO: il profumo di resina e di abete, di cera e di legna, del muschio dei presepi.
UDITO: canzoni in sottofondo, un vecchissimo cd con le più note da Adeste fidelis a...Louis Armstrong e Sinatra
TATTO: Morbidezza del piumotto caldo sotto al quale accoccolarsi sul sofà, davanti all'alberone immenso ed ai presepi, mentre in tv va il classico film di Natale
GUSTO: il brodo caldo dei cappelletti, il dolce stucchevole dei torroni, le noci a volontà ed i mandarini
E sin d'ora...buon Natale a voi tutte!
Susanna

Raffaella ha detto...

Vista:l'albero di Natale con le decorazioni che hanno una "storia" non comprate così..
Udito: il silenzio del bosco quando si cammina sulla neve che scricchiola sotto gli scarponi.
Olfatto:i biscotti che cuociono nel forno
Tatto:la decorazioni da spargere per la casa
Gusto:panettone tacchinella con le castagne e panettone panettone...

Raffaella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dona ha detto...

Che bel post, Argante! E.... che bei ricordi!!
Per me....
VISTA: I giochi di luce sull'albero e anche la luce del focolare nel mio presepe... (Anche io mi fermo ad ammirarli al buoio alla sera...)

UDITO: Le canzoni natalizie: quelle classiche ma anche jingle bells rock! E anche il dolce suono dei carillons.

OLFATTO: Arancia, cannella, vaniglia e il profumo del muschio... Ma anche il profumo dei biscottini di zenzero appena sformati... e questo mi riporta anche al senso seguente...

GUSTO: proprio i biscottini ma anche il gusto del pandolce genovese!

TATTO: Sarò noiosa..... ma mi viene in mente.... maneggiare l'impasto per i ravioli!

Un abbraccio e buona festa!!!

gabriella ha detto...

Vista: la luce del fuoco scoppiettante nel salone di mia suocera.
Olfatto: l’odore della resina dei rami di abete potati dal mio papà.
Tatto: la tovaglia di lino della mia mamma
Udito: le risate dei miei bimbi quando scartano i regali
Gusto: le frittelle di mele di mia nonna

IsabelC. ha detto...

Vista - una stanza illuminata di solo luci blu, che riflettevano la neve fuori dalla finestra. Luci bianche disposte intorno alle case e vederne solo le sagome illuminate al buio.
Udito - canti gregoriani e cori natalizi, ma anche i canti di natale del "Country Christmas
Olfatto - il profumo dei biscotti appena sfornati, dell'abete, del freddo pungente della notte, delle spezie cannella e chiodi di garofano per primi. Il profumo della legna che brucia nel camino
Tatto - l'incartare i regali, anche quelli più difficili e non regolari, lavorare impasto dei biscotti e fare i tortellini fatti in casa
Gusto - tè di natale fatto con le spezie, i crostini toscani, il cacciucco, ma anche lo zelten

PALLA DI NEVE ha detto...

Vista: il fumo di un camino e la nebbiolina che mi circonda
Udito: la voce di mio figlio e il richiamo delle campane
Olfatto: odore di legna che arde
Tatto: il mio libro in mano seduta sulla mia vecchissima poltrona
Gusto Tisana Marsigliese

anella ha detto...

gusto gusto gusto gusto gusto gusto......quanti sono i sensi??? ahh 5
beh ne ho messo uno in più!!!!
per me il GUSTO della cioccolata calda!!!
dei cioccolatini.....del te fumante con i biscotti al cioccolato....
beh riesco a sentire quasi l'odore!!

Giovanna ha detto...

un link fantastico sono d 'accordo con i tuoi gusti mi sono aggiunta se ti va passa

Anniexxx ha detto...

GUSTO: fichi secchi ricoperti di cioccolato fondente... miammmm!!!
OLFATTO: cannella, zenzero e chiodi di garofano
VISTA: le lucine dell'albero
UDITO: sicuramente "Oh Tannenbaum"
TATTO: la gioia della neve tra le mani

michela ha detto...

Vista:la mia casa decorata di oro è rosso...i colori legati da sempre ai miei natali.
Udito: canto da sempre in un coro...non c'è Natale senza Stille nacht!
Olfatto: le arance sbucciate e l'odore di resina dell'albero vero.
Tatto: manipolare la pasta lievitata per preparare le gubane, tipico dolce delle mie parti.
Gusto: fin da piccola, il sapore dei purciddruzzi o struffoli...per metà son di origine leccese, quindi un pò di Puglia è sempre con me!
Ci sarebbero mille altre cose da scrivere, ma queste sono quelle indelebili! Michela

luisa ha detto...

vista: le luci, l'oro e l'argento, il colore rosso
udito: adeste fideles e poi tutte le classiche canzoni natalizie.
olfatto: l'odore degli aghi di abete
tatto: la carta lucida dei regali, il pile della vestaglia e della coperta
gusto: i dolci di Natale, panettone e pandoro