domenica 3 aprile 2011

... del Bosco e della Neve...

Oggi, come raramente mi accade, ho bisogno di chiudermi nella Winter Home. Quella che il mondo e la varia umanità chiamano la bella stagione, è infine arrivata anche qui. Cielo terso, i primi caldi, colori sgargianti... a me manca il bianco della neve, la tenerezza del fuoco, la dolcezza del freddo che spinge a stringere le dita attorno ad una tazza di tea bollente... tutto invita ad uscire, ma io amo uscire nel freddo e nella neve, nella nebbia e nelle brume, e invece... tocca sopportare questo sole che acceca... 

Immagino quindi di indossare un vecchio paio di stivaletti e di uscire nella neve, nel silenzio... arrivaerà di nuovo il Mio Tempo, basta avere pazienza... e rifugiarsi qui in attesa...


13 commenti:

cuori e perline ha detto...

io la penso esattamente come te! Peccato non abitare vicine !!!!!
Annamatia

*Maristella* ha detto...

Ma si Argante, che io la penso proprio come te! Qui c'è un sole a dir poco accecante e già parecchio caldo...:o(
Sento già tanta nostalgia del freddo e del silenzio dell'inverno...che pace!
Un caro saluto, *Maristella*.

Susanna ha detto...

:) empatia delle Winterine!

Stamattina alle 11 ho postato sul mio blog, esordendo proprio con la luce accecante di questa primavera e la mia fotofobia....

Vabbè,indosso occhiali scuri e mi rivedo con grande piacere le foto piene di candida neve!

Un baciotto a voi tutte
SusannaCerere

cuore antico ha detto...

Sono felicissima nel vedere che altre la pensano come me...
Ogni tanto entro nella winter home e sfoglio in silenzio i suoi post invernali, in silenzio perchè se solo dico "voglio l'inverno" a voce alta c'è sempre qualcuno pronto a dirmi "ma che stai dicendo?!?"
Anche io come susanna sono fotofobica e flash e luci intense mi danno problemi di cefalea...
Non voglio arrivi l'afa, non voglio le lunghe giornate interminabili dove il silenzio è faticoso da trovare...uffa...
Perdonate lo sfogo...ora torno al mio ricamo.
Debora

Claudia ha detto...

Che sollievo poter leggere che anche altre la pensano come me...Anche qui sole, caldo, colori vivaci, gente che gira già vestita da spiaggia...stasera ero ben felice di avere almeno un golfino sulle spalle e potermi stringere nella nostalgia delll'inverno che...dovrò attendere per almeno cinque mesi! Per fortuna c'è winter home e sento già profumo di cannella e di legna che brucia, di calore e di solarità *vera, autentica*!
Un freddissimo abbraccio a te, cara Arghi, e a tutte voi compagne d'inverno!
Claudia

Margherita ha detto...

Quest'anno poi la bella stagione è arrivata con un anticipo esagerato, almeno lo scorso anno a maggio avevamo ancora la stufa accesa, potevo illudermi che ancora l'inverno non fosse finito, potevo chiudermi nel tepore di casa .... ma quest'anno c'è già luce, rumore, fretta, caldo. Pazienza, tornerà anche il mio tempo, il nostro tempo!
Felice giornata
Margherita

)O( Shani )O( ha detto...

Stelin, non voglio lasciarti tutta sola e piena di nostalgia...
Allora, mi chiudo anch'io qui nella nostra Casa d'Inverno... porto un ricamo, dei biscottini, un libro di favole russe dove il freddo e la neve la fanno da padroni... Metti su l'acqua per il tea che arrivooo.........

Un bacione
)0( Shani )0(

Anna ha detto...

C'è posto anche per me in questa casa? La primavera è arrivata e mi ha colto impreparata. Non riesco a capacitarmi che fra pochissimo arriverà la stagione che detesto di più: l'estate con l'afa, le giornate interminabili in cui non ho la forza di fare nulla...
Voglio anch'io rifugiarmi qui, in attesa che torni l'inverno...
Anna

Rosetta ha detto...

Io della primavera amo solo i colori dei fiori e il canto degli uccellini!Odio quella luce accecante,il sole mi fa venire il mal di testa,quell'aria appiccicosa.Mi sento senza entusiasmo.Vorrei già fare un salto,almeno settembre.La cosa che piu' mi dà fastidio è che tutti dicono:finalmente una bella giornata di sole.Ma io il fascino lo trovo nella pioggia,nell'aria fredda per poter bere qualcosa dicaldo e sentirmi coccolata guardando fuori la finestra le luci dei lampioni.Mi fa piacere entrare in questa casa e trovare altre che la pensano come me e non sentirmi un extraterrestre.Rosetta

Cinzia ha detto...

Come ti capisco sai anch'io sono una di quelle che trova più magia e bellezza nell'inverno. In famiglia sono tutti contenti che le giornate si allunghino e che la bella stagione è sempre più vicina io mi sento sempre più "sola" ed aspetto che tutto questo passi anche quest'anno con l'arrivo dell'autunno,proprio non riesco capire come si possa stare bene in giornate lunghe calde e afose dove dover far qualcosa diventa un impresa e passare le notti in bianco per non poter dormire dal troppo caldo.
Cosa darei per poter migrare in questo periodo nei paesi dove sta per arrivare l'autunno e l'inverno.

la Dama del Bosco ha detto...

Mia cara, conosco questa sensazione nella parte più intima della mia anima, laddove l'inverno è interrotto solo dalla dolcezza schietta dell'autunno :)
La "bella stagione" per me non è la primavera, nè l'estate e ammetto che sto contando i giorni del ritorno della stagione che amiamo :)
fairy

ZMIERZCH LUNY ha detto...

wow super!

Magie di elfo ha detto...

Ciao carissima anche se ormai siamo alle porte dell'atmosfera estiva...devo dire che guardando queste foto il mio animo si ricarica di quello che offre il magico triste e affinante inverno con le sue raffinate scale cromatiche di grigi e azzuri carta da zucchero e che dire del soffice candore della neve......sono felice di aver trovato in te la persona con la quale condivudere questi pensieri....il più delle volte chi sente questi sussurri mi considera una matta.
io sono da poco nella sfera dei blog e mi farebbe piacere se ti va se vieni a trovarmi.
ciao cara :http://magiedielfo.blogspot.com